2° ScarverIncontro 2009 - Poppi Raticosa, Futa, Muraglioni, Mandrioli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

2° ScarverIncontro 2009 - Poppi Raticosa, Futa, Muraglioni, Mandrioli

Messaggio Da Tony51 il Mar 22 Set 2009, 11:25

Le foto sono QUI


La mia Scarver ha partecipato al 2° ScarverIncontro 2009, erano presenti 8 Scarver e 2 aggragati con Suzuki V-Strom e Honda Custom.
Vedere 8 Scarver tutte di colore diverso assieme è un evento UNICO.
Ecco il report del viaggio con foto.

Tutto è iniziato così:
Telefonata e appuntamento con Tammaro al distributore (quale altro posto per incontrarci...) presentazioni pieno e partenza.
Roma il venerdì sera alle 17,00 è un incubo e lo abbiamo vissuto fino all'autostrada.
Biglietto e via fino al prossimo pieno di benza e al caffè di rito, due automobilisti che guardano la Scarver come se fosse scesa da Marte
Arrivo ad Arezzo di notte poi Bibbiena ed infine Poppi (scazzato l'albergo e ritorno sui nostri passi).
Ci accoglie Luca con Emanuele e Jessica, primo incontro anche con loro.
Dobbiamo aspettare ancora qualche minuto per vedere arrivare la coppia scarverista Elefantina e Claudio. CI SIAMO TUTTI.
Cena con domanda di rito a Tammaro sulle origini del nome (alquanto poco comune) ma il ragazzo è preparato e ci da ampie spiegazioni. Si parla della scarver del come ci si è innamorati e diventati possessori.
SABATO:
sveglia presto colazione, Pico ci fa sapere di essere per strada e ci fissa l'appuntamento. Con un po di ritardo sulla tabella di marcia si parte. Guida la truppa di 6 scarver Claudio. Incontro col Pico un po laborioso ma preso il caffè si è pronti per raggiungere la Raticosa dove ci aspetta Anna.
Il tempo non è dei più brutti e dagli alberi a tratti lampeggia il sole con le nuvole bianche che corrono sulle cime delle montagne.
Arrivo alla Raticosa tutti in fila indiana, parcheggio delle moto in schiera (vedi foto) mentre si avvicina una ragazza in divisa custom con giubotto di pelle e jeans ANNA che non ha faticato affatto per riconoscerci...
Panino con la finocchiona e poi via per Fiorenzuola Bibbiana Palazzuolo sul Senio strada incantevole in mezzo ai boschi di castani e cerri ancora verdi. Sosta a Palazzuolo a rimirare le anatre nel Senio, qui Pico ci lascia a causa di un matrimonio (non il suo )
Anche Anna ci ha lasciato in cima alla Raticosa per raggiungere l'hotrel e aspettare Dona e Fabbo.
Da Palazzuolo a Marradi terra di Dino Campana, qui prendiamo una stradina di montagna che ci porta a S. Benedetto in Alpe più che una strada è un sentiero ma asfatato da dio perchè di lì è passato il giro d'Italia e ai ciclisti non si fa mancare nulla.
Passiamo per Acquacheta e entriamo nella mitica strda del Muraglione doveTammaro che fremeva nelle retrovie scatta in testa al gruppo e si lancia nei curvoni forte dell'ammortizzatore Ollins posteriore. Arriviamo in cima e lo spettacolo è tipico del passo, una bella schiera di moto di tutti i tipi e il sole che ci bacia (perchè siamo belli!!! ).
Caffe riposo e affrontiamo il ritorno a Poppi con le curve dei muraglioni l'attraversamento di Borgo S.Lorenzo e a pochi km da Poppi qualche goccia di pioggia. Arrivo in hotel prima della notte.
In hotel troviamo tracce di Fabbo (automobile) e segni evidenti di Dona (scarver) ma di loro nulla
Aperitivo tutti insieme e poi cena (a tavola siamo in 12) stupenda presentazione dei locali in cui si cena da parte della proprietaria una signora eccezzionale artista in cucina e nel ricamo.

DOMENICA:
Saluto a Fabbo che ci lascia per tornare verso casa.
Rifornimento per tutti e via verso Camaldoli. Il tempo è grigio e coperto ma di pioggia nessuna traccia.
Arrivo all'eremo visita della chiesetta costruita nell'anno 1000 e ricostruita con stucchi e affreschi nel 1700. Visitiamo anche la cella di S.Romualdo. Posto davvero mistico adagiato sul fianco della montagna nello scenario di un bosco ancora integro (Foresta del Casentino) c'è da immaginarlo coperto da una coltre di neve coi frati in saio bianco....
Si scende al paese di Camaldoli in visita al convento e alla antica farmacia.
Le scarevr sono tutte schierate (in divieto di sosta!! ).
Qui ci salutiamo con Dona e compagno che ci lasceranno prima di Badia per affrontare il lungo rientro a Torino
La destinazione è Badia Prataglia, passo dei Mandrioli e Bagno di Romagna.
In questo tratto di strada il sole ci accompagna mentre affrontiamo le curve di una delle strade montane più apprezzate d'Italia (esiste una targa che riconosce all'ingegnere di aver tracciato il percorso ottimale ).
A bagno di Romagna abbiamo difficoltà a posteggiare le moto (c'è una folla di macchine!!) pranziamo con la piadina e squaccherone, niente alcool, foto con il re degli gnomi e poi si parte per la Verna.
Salutiamo Anna che con la sua custom Honda segue la E45 per Ravenna Venezia e casa.
Noi arrivati a Sansepolcro svoltiamo a destra e ci inerpichiamo per la salita della Verna (belle curve tonde e aperte). Arrivati al santuario visitiamo il sasso spicco dove soleva pregare S.Francesco d'Assisi, il luogo è famoso pure per il dono delle stimmate.
Ora il tempo cambia e incominciano a sentirsi tuoni in lontananza, salutiamo Emanuele e Jessica che raggiungono Bologna con la E45, indossiamo la cerata e giu per le curve fino a Rassina 15km da Arezzo
Giunti a Rassina punto finale del 2°ScarverIncontro la pioggia che ci aveva rispettato fino ad allora si è scatenata in un diluvio fino all'Autostrada dove abbiamo salutato Claudio e Carmen diretti a Grosseto e Luca diretto a Firenze Bologna Padova (di Pico ho perso traccia ).
Con Tammaro ci dirigiamo verso Roma, la pioggia ci lascia solo dopo Fabro.
Arrivo a Roma alle 20,00 saluti a Tammaro.

COMMENTO:
Anche il 2° ScarverIncontro è stato bellissimo nonostrante il gruppo di anno scorso forse molto ridotto di numero, i nuovi ragazzi e ragazze sono eccezzionali e hanno confermato che chi sceglie la Scarver ha qualcosa di diverso nello spirito e nella simpatia.
Il percorso scelto da Claudio è unico e imperdibile per veri motociclisti, l'organizzazione ottima.
Grazie Claudio e grazie a tutti i partecipanti scarveristi e non.
Appuntamento al 3° ScarverIncontro 2010.
avatar
Tony51
SuperMegaMotociclista
SuperMegaMotociclista

Numero di messaggi : 387
Data d'iscrizione : 06.07.09
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2° ScarverIncontro 2009 - Poppi Raticosa, Futa, Muraglioni, Mandrioli

Messaggio Da mauro1709 il Mar 22 Set 2009, 16:35

GRANDEEEEE !!!! un bellissimo giro !!!!
che faremo anche noi del MotoDGclub..... prima o poi !!!
:D

_________________
Diffondi la "Cultura", Vivi e lascia vivere e ogni lasciata è persa !!! BMW R1200GS ... IL MOTOscafo !!!
avatar
mauro1709
Presidente - Sora Maura
Presidente - Sora Maura

Numero di messaggi : 1896
Data d'iscrizione : 26.06.09
Località : su due ruote !!

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2° ScarverIncontro 2009 - Poppi Raticosa, Futa, Muraglioni, Mandrioli

Messaggio Da mauro1709 il Mar 22 Set 2009, 16:41

P.S. ma sta Scarver la vogliamo vendere???????? SI o NO ?!?!?

_________________
Diffondi la "Cultura", Vivi e lascia vivere e ogni lasciata è persa !!! BMW R1200GS ... IL MOTOscafo !!!
avatar
mauro1709
Presidente - Sora Maura
Presidente - Sora Maura

Numero di messaggi : 1896
Data d'iscrizione : 26.06.09
Località : su due ruote !!

Tornare in alto Andare in basso

Re: 2° ScarverIncontro 2009 - Poppi Raticosa, Futa, Muraglioni, Mandrioli

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum